Startup

Startup-Mitarbeiter an einer Pinwand

Ben assicurati sin dal primo giorno

Già più di 5’000 fondatrici e fondatori di nuove imprese beneficiano delle nostre interessanti condizioni – presto anche voi?

Potete affidarvi a noi

In qualità di fondatrici o fondatori preferite occuparvi di acquisizioni piuttosto che di assicurazioni? Con Zurich siete in buone mani.

Risparmio di tempo

Stipulate la vostra assicurazione online o per telefono, in modo rapido e semplice.

Copertura intelligente

I nostri e le nostre consulenti di vasta esperienza vi consigliano la copertura più adatta alle vostre esigenze.

Risparmio di denaro

Beneficiate dello sconto del 10 percento su assicurazioni di cose, responsabilità civile e di certe assicurazioni di persone.

Quale assicurazione è obbligatoria?

Se per la fondazione della vostra impresa è importante o addirittura obbligatoria un’assicurazione, dipende da diversi fattori. Con il nostro Check PMI ricevete dei primi consigli.

Altri clienti sono anche interessati a:

Assicurazione infortuni

Assicurate i vostri collaboratori contro infortuni e malattie professionali – conformemente alla legge federale sull’assicurazione infortuni (LAINF).

Ein Mann blickt aus dem Fenster

Previdenza professionale

La previdenza professionale obbligatoria (LPP) integra le prestazioni dell’AVS/AI nella vecchiaia, in caso di invalidità o di decesso.

Assicurazione responsabilità civile delle imprese

Responsabilità civile delle imprese

Dove si lavora, capita di sbagliare. Assicuratevi contro eventuali richieste di risarcimento danni alla vostra impresa.

Diaria per malattia

In caso di assenza dovuta a malattia, questa assicurazione versa una diaria, sostituendo o integrando il vostro obbligo di pagamento continuato del salario.

Assicurazione di cose

Tutelate i vostri beni materiali e i vostri redditi da ogni tipo di danno – con un pacchetto assicurativo su misura.

Cyber assicurazione

Quando si è ben protetti, le conseguenze di un attacco informatico si affrontano meglio – che si tratti di perdita di dati, interruzione di esercizio o richieste di risarcimento di terzi.

4 consigli per un inizio sicuro

Diventare imprenditori significa assumersi molte responsabilità – nei confronti di clienti, partner e dipendenti.
Per fortuna molti rischi possono essere assicurati. Sintesi delle informazioni principali:

Comprendere e classificare i rischi:

Con il nostro Check PMI, in tre minuti vi fate un’idea di tutte le assicurazioni consigliate per la vostra impresa o che addirittura sono obbligatorie. I nostri consulenti vi aiutano a comprendere meglio i rischi e a stabilire le priorità.

Attenzione al momento giusto:

Già dal primo giorno della vostra attività dovreste avere un’assicurazione responsabilità civile. Le persone giuridiche (SA, S.a.g.l., associazioni) devono tenere conto delle prescrizioni legali per le assicurazioni di persone.

Ridurre il rischio di problemi di liquidità:

I danni materiali o la mancanza di collaboratori possono fermare la vostra attività. Improvvisamente viene a mancare il fatturato, ma restano da pagare costi fissi come affitti e stipendi. Le giuste assicurazioni permettono di evitare un problema di liquidità in una situazione come questa.

Evitare lacune di copertura in caso di sinistro:

Verificate regolarmente se la vostra somma di assicurazione è ancora adeguata alla situazione attuale – ci sono nuovi locali o nuove macchine che dovreste includere? Avete ampliato la vostra attività commerciale? Evitate che ne derivino lacune di copertura.

Domande frequenti

Quali assicurazioni obbligatorie sono necessarie per le imprese?

Dipende sostanzialmente dalla forma giuridica.

Nel caso delle persone giuridiche (SA, S.a.g.l., associazione ecc.), tutti gli occupati nell’impresa sono considerati lavoratori, anche il direttore. Queste imprese sono tenute a stipulare una previdenza professionale (cassa pensioni) e un’assicurazione infortuni (LAINF) per i loro lavoratori.

La previdenza professionale è obbligatoria per tutti i collaboratori con un reddito annuo di almeno 21’330 franchi svizzeri.

La copertura degli infortuni professionali è sempre obbligatoria quando si assumono collaboratori con salario soggetto all’AVS. Dal momento in cui un dipendente lavora più otto 8 ore a settimana, è obbligatoria anche la copertura per gli infortuni non professionali.

Per alcune attività e professioni è obbligatoria anche un’assicurazione responsabilità civile, ad esempio per gli avvocati. Ci sono però anche altri fattori rilevanti.

Il nostro PMI-Check vi indica le assicurazioni obbligatorie per la vostra ditta e vi fornisce consigli per altre assicurazioni importanti.

Le assicurazioni sociali sono obbligatorie per i lavoratori indipendenti e le ditte individuali?

In linea di massima, un lavoratore autonomo o una ditta individuale senza dipendenti non hanno un obbligo assicurativo.
Tuttavia, non appena assume dei collaboratori, la ditta è tenuta (come tutte le altre imprese) a stipulare la previdenza professionale e l’assicurazione infortuni (LAINF) per i propri dipendenti.

Buono a sapersi:
Anche se per i lavoratori indipendenti non sussiste un obbligo assicurativo, le suddette assicurazioni sono comunque utili, poiché permettono di mantenere il reddito e il tenore di vita attuale in caso di incapacità al lavoro di breve o lunga durata.

Quando devo stipulare l’assicurazione diaria per malattia?

Determinati contratti collettivi di lavoro obbligano tutte le imprese di questo ramo a stipulare un’assicurazione diaria per malattia.
Negli altri casi, questa assicurazione è fortemente raccomandata, ma non obbligatoria. Come datore di lavoro, l’impresa ha infatti l’obbligo legale di continuare a versare il salario ai collaboratori in malattia per un determinato periodo di tempo. Il periodo di tempo del versamento del salario è stabilito dal Codice delle obbligazioni (art. 324a CO) e dipende in larga misura dalla durata dell’impiego.

Un ulteriore fattore importante è l’attrattiva come datore di lavoro:
A seguito delle minori prestazioni sociali per i lavoratori, le imprese senza assicurazione diaria per malattia sono probabilmente meno interessanti.

Devo avere anche una cassa pensioni (LPP) e un’assicurazione infortuni, se ho un’attività accessoria indipendente?

Se come lavoratore indipendente siete impiegati presso un altro datore di lavoro per più di otto ore a settimana, siete già assicurati da quest’ultimo contro gli infortuni professionali e non professionali (LAINF) e pertanto non siete tenuti ad assicurare anche l’attività lucrativa indipendente. Questa assicurazione non è obbligatoria, ma fortemente consigliata, poiché la copertura assicurativa attraverso il rapporto di lavoro è limitata alle spese di cura e al salario assicurato presso il datore di lavoro. Per il reddito complessivo dell’attività indipendente non sussiste nessuna copertura, una situazione che può comportare notevoli difficoltà finanziarie.

Lo stesso discorso vale per la previdenza professionale:
Questa assicurazione è opzionale per l’attività lucrativa accessoria, ma tuttavia importante, poiché altrimenti il reddito di questo lavoro non è assicurato.

Quali assicurazioni sono obbligatorie per chi fonda un’impresa?

La previdenza professionale e l’assicurazione infortuni sono obbligatorie per le persone giuridiche (SA, S.a.g.l., associazione).
A seconda dell’attività, dell’inventario e del cantone sono obbligatorie anche altre assicurazioni.

Per farvi un’idea vi invitiamo a usare il PMI-Check quale mezzo per ottenere suggerimenti individuali e gratuiti.

Zurich e HEADSTART – insieme per le start-up

In qualità di sponsor principale, Zurich sostiene la piattaforma per le start-up HEADSTART. Venite a scoprire entusiasmanti progetti e lasciatevi ispirare.

Storie di clienti da cui trarre ispirazione

Colleghi donne che discutono di lavoro in ufficio

Il percorso verso il lavoro autonomo

12AHEAD è letteralmente nata in cantina. I tre giovani fondatori illustrano la loro visione.
Uomo nella panetteria

Per amore dell’artigianato

Prodotti freschi e belli ogni giorno: le leccornie di John Baker regalano deliziosi momenti di piacere.

L'innovazione per la rivoluzione vegana

La start-up Planted fa furore con alimenti innovativi di origine vegetale.