Coronavirus – chi è assicurato?

Video-Call

Coronavirus - Siamo qui per voi.

In questo periodo difficile vogliamo supportarvi nel miglior modo possibile, fedeli alla promessa: «Siamo al vostro servizio nel momento  del bisogno.» 

Le nostre agenzie sono di nuovo aperte con l’adozione di misure igieniche rafforzate. In caso di sinistro ci potete raggiungere nel modo più semplice online oppure al numero 0800 80 80 80. 

Signora con il cellulare in mano

Corona Chat Bot

«Devo disdire il mio viaggio. Ma è assicurato?» Il Chat Bot fornisce risposte rapide alle domande sul coronavirus. Per dettagli siamo sempre raggiungibili telefonicamente.

Assicurazione di viaggio Relax Assistance

Viaggaire in generale

L’emergenza coronavirus si evolve costantemente e la situazione può cambiare molto rapidamente a seconda dell’andamento dei contagi nei singoli Paesi. 
Vi preghiamo di informarvi sul sito del DFAE o dell’UFSP in merito alla situazione attuale della vostra destinazione.

In generale, per la copertura assicurativa sono determinanti anche gli avvisi relativi ai viaggi del DFAE o dell’UFSP, nonché le misure disposte dalle autorità (ad es. divieti di entrata e norme di quarantena nel Paese di destinazione). 

Attenzione: per i viaggi che sono stati prenotati dopo il 13 marzo 2020 vale quanto segue: 

Se al momento della prenotazione esisteva già un avviso relativo al viaggio o misure disposte dalle autorità e pertanto non potete intraprendere il viaggio, non è prevista alcuna copertura assicurativa.

Analogamente non sono assicurati i viaggi se le polizze sono state stipulate dopo il 13 marzo 2020 e il viaggio è stato annullato a causa degli avvisi sui viaggi o delle misure disposte dalle autorità, che già sussistevano alla stipula del contratto e non erano ancora state annullate alla data prevista per l’inizio del viaggio.

Se il viaggio deve essere annullato per altri motivi (p.es. problemi di salute, come una malattia da Covid-19), la copertura assicurativa sussiste nell’ambito delle condizioni applicabili. 

Viaggi «tutto compreso»

Chi ha prenotato un viaggio presso un organizzatore di viaggi deve rivolgersi all’organizzatore. Se il viaggio viene annullato dall’organizzatore, secondo le regole della legge concernente i viaggi «tutto compreso» il cliente può scegliere se farsi rimborsare le somme versate oppure può decidere di partecipare a un altro viaggio «tutto compreso» in presenza di un’offerta adeguata da parte dell’organizzatore (art. 11 cpv. 1 in combinato disposto con art. 10 cpv. 3 della legge concernente i viaggi «tutto compreso»).

Viaggi individuali

Se il viaggio è stato annullato dall’organizzatore o sarebbe dovuto essere annullato, quest’ultimo è tenuto al rimborso delle spese di viaggio. Molti alberghi, compagnie aeree e portali di prenotazione offrono cambiamenti delle prenotazioni gratuiti o rimborsi. Rivolgetevi quindi prima all’organizzatore.

Se rimangono tuttavia spese d’annullamento, non esitate a dichiarare il caso. Qui si accede alla dichiarazione di sinistro online.

Assicurazione matrimonio

Epidemie e pandemie, comprese le misure ufficiali a esse connesse, sono escluse dalla copertura assicurativa dell’assicurazione matrimonio. Per ulteriori domande vi preghiamo di contattare il vostro organizzatore e vi ringraziamo per la comprensione.