Coronavirus – chi è assicurato?

Video-Call

Coronavirus - Siamo qui per voi.

Aggiornamento del 20 maggio 2020:

In questo periodo difficile vogliamo supportarvi nel miglior modo possibile, fedeli alla promessa: «Siamo al vostro servizio nel momento  del bisogno.» 

Le nostre agenzie sono di nuovo aperte con l’adozione di misure igieniche rafforzate. In caso di sinistro ci potete raggiungere nel modo più semplice online oppure al numero 0800 80 80 80. 

Assicurazione di viaggio Relax Assistance

Viaggaire in generale

Dopo che il 23 marzo 2020 il Consiglio federale ha sconsigliato di effettuare viaggi all’estero non urgenti, per alcuni Paesi ora si delineano degli allentamenti. A condizione che la situazione epidemiologica rimanga stabile o migliori, i confini saranno progressivamente riaperti e sarà di nuovo possibile viaggiare per finalità di vacanza.

Per la copertura assicurativa sono determinanti le raccomandazioni del Consiglio federale o del DFAE (Dipartimento federale degli affari esteri DFAE) e delle autorità del paese di destinazione al momento della partenza. 

Attenzione: i viaggi prenotati dopo il 13 marzo 2020 e prima della sospensione delle attuali limitazioni di viaggio non sono assicurati.

Solo per le nuove stipulazioni: Per nuove stipulazioni contrattuali dal 13 marzo 2020, i casi connessi al coronavirus (SARS-CoV-2 e COVID-19) non sono più assicurati nell'assicurazione di viaggio Relax Assistance.

Viaggi «tutto compreso»

Chi ha prenotato un viaggio presso un organizzatore di viaggi deve rivolgersi all’organizzatore. Se il viaggio viene annullato dall’organizzatore, secondo le regole della legge concernente i viaggi «tutto compreso» il cliente può scegliere se farsi rimborsare le somme versate oppure può decidere di partecipare a un altro viaggio «tutto compreso» in presenza di un’offerta adeguata da parte dell’organizzatore (art. 11 cpv. 1 in combinato disposto con art. 10 cpv. 3 della legge concernente i viaggi «tutto compreso»).

Viaggi individuali

Se il viaggio è stato annullato dall’organizzatore o sarebbe dovuto essere annullato, quest’ultimo è tenuto al rimborso delle spese di viaggio. Molti alberghi, compagnie aeree e portali di prenotazione offrono cambiamenti delle prenotazioni gratuiti o rimborsi. Rivolgetevi quindi prima all’organizzatore.

Se rimangono tuttavia spese d’annullamento, non esitate a dichiarare il caso. Qui si accede alla dichiarazione di sinistro online.

Assicurazione matrimonio

Epidemie e pandemie, comprese le misure ufficiali a esse connesse, sono escluse dalla copertura assicurativa dell’assicurazione matrimonio. Per ulteriori domande vi preghiamo di contattare il vostro organizzatore e vi ringraziamo per la comprensione.

BackToTop