Viaggiare in auto con i bambini – senza litigi e pianti

Viaggiare in auto con i bambini – senza litigi e pianti

Anche per voi è così? Molti genitori sono già totalmente stressati prima dell’inizio delle ferie, perché sanno che il viaggio in auto sarà pesante. Concentrarsi per ore e cercare allo stesso tempo di far sì che i bambini rimangano di buon umore richiede molta energia. Con questi cinque consigli rimarrete rilassati:
  1. Giocare anziché annoiarsi
    Si accende il motore e inizia il brontolio? Non lasciate che sopraggiunga la noia. A seconda delle preferenze dei vostri figli, potete portarvi libri delle figurine, da colorare, giochi da tavola magnetici o il gioco delle famiglie. Anche i fumetti si rivelano spesso molto utili. E ovviamente ci sono tanti giochi che non richiedono niente di materiale, come per esempio cercare i marchi delle auto, raccontare storie o «vedo ciò che tu non vedi». 
  2. Piccoli snack aiutano a mantenere salda l’amicizia
    Quando alla noia si aggiunge la fame, l’umore cade a terra. Quindi per i viaggi più lunghi portate con voi snack e bevande. L’importante è scegliere alimenti che non facciano briciole, non si sciolgano o appiccichino sui sedili. Per esempio sono ideali frutta secca, barrette energetiche o frutta e verdura a pezzetti, che potete servire nel contenitore per la merenda. Magari tenete a portata di mano le caramelle preferite dei vostri figli per quando la motivazione scende. Oppure potete dar loro una dolce sorpresa al raggiungimento di determinate tappe del percorso.
  3. Audiolibri anziché radio
    Sono pochi i bambini felici di ascoltare alla radio due ore di analisi di una campagna elettorale e anche i vostri gusti musicali non devono necessariamente corrispondere a quelli dei vostri figli. Un interessante audiolibro per bambini può essere una buona alternativa e probabilmente può essere piacevole anche per voi. Se avete bambini di età diversa, pensate prima a quale audiolibro può piacere a tutti. Oppure ogni bambino può ascoltare la propria storia sull’iPod con le cuffie.
  4. Una pausa all’area giochi ogni due ore
    Per i bambini è ancora più difficile che per gli adulti dover stare seduti fermi in un posto senza potersi muovere. Date quindi loro la possibilità di muoversi, arrampicarsi e stare all’aria aperta facendo delle pause durante il viaggio. Soprattutto per i bambini piccoli può essere molto utile poter correre un po’ prima di partire: mentre un genitore sta con i bambini mentre si scatenano, l’altro può caricare la macchina in tutta tranquillità e fare l’ultimo controllo in casa. Con un po’ di fortuna, i bambini si addormenteranno poco dopo la partenza.
  5. Il timing è fondamentale
    Trovate il momento ideale per viaggiare per la vostra famiglia. Magari la mattina presto o la sera – quando, si spera, i bambini dormiranno per una parte del viaggio. Evitate orari e giornate di grande traffico, così da evitare il più possibile code e rallentamenti, e preparate una borsa d’emergenza con l’occorrente per un eventuale pernottamento imprevisto.

La miglior protezione per la vostra auto con numerosi vantaggi

Con Zurich Assicurazione auto il vostro veicolo è protetto in tutto e per tutto. Assicurate la vostra auto con Zurich e riceverete un’assicurazione di protezione giuridica in materia di circolazione Orion* gratis per un anno. Inoltre vi ricompensiamo con 500 franchi svizzeri in meno sulla franchigia dopo tre anni senza incidente. E beneficiate della nostra protezione del premio nel caso di sinistro.

*Ente assicuratore dell’assicurazione di protezione giuridica è Orion Assicurazione di Protezione Giuridica SA con sede a Basilea.

Altri articoli

Quali sono i divieti imposti al mio drone?

I droni entusiasmano grandi e piccini. Ma attenzione: non si limitano a divertire, a volte possono anche causare notevoli problemi.

Estate, sole, acqua: pericolo

Ogni anno in Svizzera annegano circa 50 persone, di cui tre bambini fino a 9 anni. Perché? E come ci si può proteggere?