torna alla panoramica

La «Turgallia» conquista Premio sul clima 2014

Zurigo 27 novembre 2014

Il paese di Hohentannen tiene testa alle aziende energetiche e vince il Premio sul clima Zurich 2014. Al secondo posto si piazza l’autocarro elettrico di E-Force: il veicolo da 18 tonnellate è in uso da Coop e Feldschlösschen. Al terzo posto la giovane azienda Batte.re con le sue pile «solari» consegnate a domicilio.

Corre l’anno 2014 dopo Cristo. Tutta la Svizzera è dominata dalle aziende energetiche. Tutta la Svizzera? No! L’irriducibile paese di Hohentannen in Turgovia oppone resistenza come un tempo fecero Asterix e Obelix. I 600 «Galli della Turgovia» hanno avviato il progetto comunale «GemeindePower», con l’obiettivo di restare indipendenti e di produrre autonomamente tutta l’energia necessaria al loro paese. Il piano avanza: tre quarti degli abitanti si riscaldano con il legname proveniente dal bosco comunale e un terzo dell’energia necessaria viene prodotta grazie al sole. Con questo progetto, gli abitanti di Hohentannen si sono guadagnati a pieno merito il montepremi di CHF 60’000 in palio per il primo posto del premio sul clima Zurich 2014.

Joachim Masur, CEO Zurich Svizzera: «GemeindePower è un progetto innovatore per l’intera Svizzera. Mostra come un comune possa restare indipendente e mantenere il valore aggiunto nel paese. Auguri di cuore a Hohentannen per questo risultato.»

Arrivano i bisonti della strada elettrici

18 tonnellate di peso, ma agile come uno scoiattolo. Sono gli autocarri convertiti in veicoli elettrici della giovane azienda E-Force One. Più veloci, più silenziosi e più ecologici di qualsiasi diesel, sono i bisonti della strada che non rombano più. Ciò li rende perfetti per la consegna delle merci. Coop e Feldschlösschen sono così entusiasti che hanno già iniziato a convertire le proprie flotte di autocarri. E hanno convinto anche la giuria: E-Force One di Fehraltorf (ZH) si aggiudica il secondo posto assieme a Coop e Feldschlösschen, e i tre si dividono il premio di CHF 30’000.

Energia solare immagazzinata franco casa

Cosa si può fare con le batterie esauste? Si riportano al negozio e se ne acquistano di nuove. Oppure si chiede a Batte.re di ritirarle. La giovane azienda ricarica le batterie con l’energia solare e le riporta in bicicletta a casa dei propri clienti. Molto pratico. E in ogni caso più conveniente che acquistare nuove batterie. La giuria ha assegnato il terzo posto e il premio di CHF 20’000 a Batte.re.


I premi speciali

I quattro premi speciali di CHF 10’000 ciascuno vanno a:

Costruzioni e abitazioni:

  • «Zernez Energia 2020»: il comune di Zernez mette gli ultimi risultati della ricerca al servizio della protezione del clima.

Produzione e consumo:
  • Fondazione myclimate: il progetto «Laboratorio climatico» consente agli apprendisti di realizzare autonomamente le proprie idee sulla protezione del clima. 

Trasporti e mobilità:
  • Bikesharing velospot: ora si può saltare sul sellino quando si vuole e riconsegnare la bici a noleggio in una stazione a scelta. 

Premio speciale start-up:
  • La giovane azienda ImagineCargo offre un’alternativa intelligente ai tradizionali servizi di corriere, rivoluzionando la consegna dei pacchi con bicicletta e ferrovia e riducendo notevolmente le emissioni di CO2.

Nuovo record nel numero di progetti

Il premio sul clima 2014 festeggia un nuovo record grazie a 108 progetti presentati da tutta la Svizzera e dal Liechtenstein. «La Svizzera è piena di buone idee. Quanto escogitato dalle menti degli archimedi svizzeri e del Principato del Liechtenstein mostra un enorme spirito d'innovazione», dice Joachim Masur, CEO Zurich Svizzera.

Fin dal primo bando di gara nel 2009, sono stati presentati complessivamente quasi 400 progetti. «Sono entusiasta della varietà e della qualità dei progetti. Questo dimostra, in modo impressionante, la determinazione con cui i cittadini svizzeri e del Liechtenstein affrontano il cambiamento climatico.»

Il premio di complessivi CHF 150’000 viene conferito a progetti che forniscono un contributo alla salvaguardia del clima. La giuria indipendente, guidata dal professore René Schwarzenbach dell’ETH, decide autonomamente sui vincitori, assegnando tre premi principali e quattro premi speciali. I vincitori sono stati annunciati il 26 novembre 2014 nella Umwelt Arena di Spreitenbach.

Foto e video:

Trovateci su Facebook e Twitter:

Leggete la rivista elettronica:

 
Per ulteriori informazioni:

Media Relations Zurich Svizzera
Tel. +41 44 628 75 75
E-mail: media@zurich.ch

Download

Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA e Zurigo Compagnia di Assicurazioni sulla Vita SA gestiscono le attività della clientela aziendale e privata di Zurich Insurance Group in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Sono annoverate fra le maggiori compagnie assicurative svizzere e sono presenti sul mercato con i nomi Zurich e Zurich Vita Svizzera. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.zurich.ch.

Zurich Insurance Group, leader nei servizi assicurativi Multi Line, opera a livello globale in Europa, Nord America, America Latina, Asia-Pacifico, Medio Oriente e altri mercati. Tramite una rete capillare di consociate e filiali, offre un ampio ventaglio di prodotti e servizi assicurativi nel ramo danni e nel ramo vita a clienti privati, piccole-medie imprese, grandi società e multinazionali. Zurich si avvale di circa 55.000 collaboratori dedicati a una clientela dislocata in oltre 170 paesi. Fondato nel 1872, il Gruppo, conosciuto in precedenza con il nome Zurich Financial Services Group, ha la propria sede centrale a Zurigo, in Svizzera. La società holding Zurich Insurance Group Ltd (ZURN), quotata alla SIX Swiss Exchange, è presente sul mercato statunitense mediante un programma American Depositary Receipt di Livello I (ZURVY) negoziato fuori borsa su OTCQX. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.zurich.com.

Contatto

Servizio media Zurich Svizzera

Telefono 044 628 75 75

E-mail media@zurich.ch