torna alla panoramica

Molte PMI svizzere temono per i propri affari

Zurigo 10 gennaio 2016

A preoccupare di più le piccole e medie aziende (PMI) svizzere sono una carente domanda dei consumatori e la forte concorrenza. L'opportunità maggiore risiede nella conquista di nuovi segmenti di clientela. Questo è quanto emerge da un sondaggio condotto da Zurich.

I titolari delle PMI in Svizzera sono assillati soprattutto da preoccupazioni finanziarie. Per il 42,5 percento delle PMI il rischio maggiore risiede nella carente domanda dei consumatori, un dato peggiorato rispetto all'anno precedente di oltre il 13 percento. La forte concorrenza (33 percento) nonché problemi fiscali (16,5 percento) occupano nel 2015 il secondo e terzo posto. Seguono poi le preoccupazioni per danni alla reputazione e l'assenza dei collaboratori. Questo è il quadro che emerge da un sondaggio condotto dalla Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA presso 200 PMI in Svizzera.

Secondo il capo economista Guy Miller presso Zurich la grande preoccupazione della carente domanda ha origine nell'inflazione bassa: «Un'inflazione bassa o addirittura una deflazione possono essere problematiche per le prospettive commerciali», spiega Miller, «il consumo viene rimandato causando un fatturato più debole. Le imprese reagiscono con la conseguente riduzione degli investimenti dovuta ai consumi bassi». Il motivo principale del rischio di forte concorrenza risiede per Miller soprattutto nel forte franco.

Speranze riposte in nuovi segmenti di clientela

Il 25 percento di tutti i titolari di PMI intravedono le opportunità maggiori nella conquista di nuovi segmenti di clientela. Secondo Guy Miller si tratta di una conseguenza logica derivante dalla preoccupazione relativa al calo della domanda: «Le imprese sono costrette a cercare nuove fonti di crescita tramite la diversificazione della loro gamma di prodotti», spiega Miller, «attualmente la crescita economica mondiale è debole; sono pertanto necessari una forte identità di marca, un elevato standard qualitativo o altre caratteristiche che creino un'identità.» 

Le aziende sperano anche in riduzioni dei costi e delle spese (24,5 percento) nonché in condizioni dei crediti interessanti (21,5 percento). Le PMI vedono opportunità proficue anche nella diversificazione dell'offerta di prodotti e servizi. Guy Miller: «In un'epoca in cui le tecnologie cambiano rapidamente, le PMI sono chiamate ad adattarsi velocemente alle nuove tendenze». Il capo economista di Zurich aggiunge: «Un prodotto di qualità non trova necessariamente un acquirente se il contesto tecnologico è mutato a suo sfavore.» 

Nel 2015 l'istituto di ricerche di mercato GfK ha svolto per conto di Zurich Assicurazioni un sondaggio in 19 Paesi. Oltre 3800 PMI nel mondo, operanti in diversi rami e settori, sono state intervistate riguardo ai rischi e alle opportunità per le loro attività commerciali (vedere PDF in allegato).

Download

Zurigo Compagnia di Assicurazioni SA e Zurigo Compagnia di Assicurazioni sulla Vita SA gestiscono le attività della clientela aziendale e privata di Zurich Insurance Group in Svizzera e nel Principato del Liechtenstein. Sono annoverate fra le maggiori compagnie assicurative svizzere e sono presenti sul mercato con i nomi Zurich e Zurich Vita Svizzera. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.zurich.ch.

Zurich Insurance Group, leader nei servizi assicurativi Multi Line, opera a livello globale in Europa, Nord America, America Latina, Asia-Pacifico, Medio Oriente e altri mercati. Tramite una rete capillare di consociate e filiali, offre un ampio ventaglio di prodotti e servizi assicurativi nel ramo danni e nel ramo vita a clienti privati, piccole-medie imprese, grandi società e multinazionali. Zurich si avvale di circa 55.000 collaboratori dedicati a una clientela dislocata in oltre 170 paesi. Fondato nel 1872, il Gruppo, conosciuto in precedenza con il nome Zurich Financial Services Group, ha la propria sede centrale a Zurigo, in Svizzera. La società holding Zurich Insurance Group Ltd (ZURN), quotata alla SIX Swiss Exchange, è presente sul mercato statunitense mediante un programma American Depositary Receipt di Livello I (ZURVY) negoziato fuori borsa su OTCQX. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.zurich.com.

Contatto

Servizio media Zurich Svizzera

Telefono 044 628 75 75

E-mail media@zurich.ch