Sgomberare l’appartamento

Sgomberare l’appartamento

In caso di separazione o divorzio, se lasciate la comunione domestica o traslocate in casa di riposo: al momento di svuotare casa dovreste verificare le vostre polizze d’assicurazione. In questo modo potete risparmiare sui premi e accertarvi di godere sempre della copertura completa.

Buono a sapersi

Meno spese

Aggiornate la vostra assicurazione in base alla nuova situazione abitativa. In alcuni casi potreste risparmiare sulle spese. Per esempio perché alcune assicurazioni complementari non vi servono più.

Aggiornare l’assicurazione comune

Sono queste le polizze d’assicurazione che spesso le coppie condividono: assicurazione di abitazioni (mobilia domestica e responsabilità civile di privati), assicurazione di protezione giuridica e assicurazione di viaggio (Assistance). Dopo una separazione sarebbe opportuno aggiornare queste assicurazioni.

Persone coassicurate

Normalmente, nelle assicurazioni comuni, una delle persone è il contraente. L’altra, oppure le altre, sono coassicurate e beneficiano di una copertura equivalente.

Domande frequenti sullo sgombero dell’appartamento

Al momento di svuotare casa, è bene prestare attenzione ad alcuni aspetti. Nelle nostre FAQ trovate le risposte alle domande frequenti.

Cosa succede alla mia previdenza per la vecchiaia se lascio la Svizzera?

Le forme di previdenza per la vecchiaia statale, professionale e privata sono regolamentate diversamente:

Previdenza statale

Se lasciate la Svizzera, non ricevete alcuna prestazione dall’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS). Anche se, come lavoratrice o lavoratore, avete automaticamente effettuato versamenti nell’AVS con il vostro salario, non si tratta di un capitale di vecchiaia risparmiato a titolo personale. Tuttavia, se avete versato i contributi AVS per il periodo di un anno, avete diritto a una rendita al momento del pensionamento, che viviate in Svizzera o meno.

Previdenza professionale

Gli averi della previdenza professionale rientrano nel vostro capitale di vecchiaia risparmiato a titolo personale. Ciò significa che, se lasciate la Svizzera, questo denaro vi verrà corrisposto. Si distingue tuttavia tra parte obbligatoria e sovraobbligatoria e, inoltre, se vi trasferite o meno in un Paese dell’UE o dell’AELS.

Trasloco in un Paese dell’UE o dell’AELS

  • Parte obbligatoria: L’avere viene trasferito su un [conto di libero passaggio](https://www.zurich.ch/it/clientela-privata/previdenza-patrimonio/patrimonio-investimenti/soluzione-libero-passaggio-fondi#mehr-details_as)
  • Parte sovraobbligatoria: L’avere viene pagato al momento del trasloco

Trasloco in un Paese non aderente all’UE o all’AELS

  • L’avere viene pagato

Previdenza privata

Se lasciate la Svizzera, gli averi del terzo pilastro vi vengono corrisposti indipendentemente dal Paese in cui vi trasferite. Tenete presente che dovete pagare un’imposta alla fonte sull’avere pagato.

La copertura assicurativa delle assicurazioni comuni rimane in essere anche se la convivenza è cessata?

No, in linea generale l’assicurazione di abitazioni va sempre aggiornata in base alla nuova situazione. Con l’assicurazione di abitazioni si intendono l’assicurazione di mobilia domestica e l’assicurazione responsabilità civile di privati.

Per il/la contraente dell’assicurazione, l’assicurazione responsabilità civile di privati e l’assicurazione di mobilia domestica rimangono in essere. Le persone che non vivono più con il/la contraente devono trovare una nuova copertura assicurativa. Se non sono coinvolte altre persone, per esempio dei figli, consigliamo di convertire l’assicurazione responsabilità civile di privati da assicurazione familiare in assicurazione individuale. Nel caso dell’assicurazione di mobilia domestica, è probabile che il/la contraente possa ridurre la somma di assicurazione. 

Il modo migliore per controllare la vostra copertura assicurativa è contattare il vostro o la vostra consulente alla clientela.

Dove posso portare le cose che non mi servono più?

A seconda delle condizioni dei vostri oggetti, potete decidere di regalarli, venderli o smaltirli.

Regalo/donazione

  • Amici: avete qualche oggetto utile che sapreste in buone mani se ceduto a un’amica oppure a un amico? Chiedete ai vostri amici e conoscenti. Nel giro di poco tempo potreste trovare un destinatario che ve ne sarà grato.
  • Negozi dell’usato: che si tratti di mobili, stoviglie o articoli decorativi, qualsiasi oggetto che sia pulito e non danneggiato può essere portato ai negozi dell’usato. Non vi è però alcuna garanzia che il negozio dell’usato accetti i vostri oggetti. Sul sito web di ZEWO potete vedere quali negozi di seconda mano e dell’usato accettano quali articoli.
  • Caritas: volete fare del bene a persone bisognose? Indumenti e scarpe in buone condizioni, ma anche abiti per bambini o neonati, si possono donare ad esempio alla Caritas. Maggiori informazioni sono riportate sul sito web caritas.ch.
  • Croce Rossa Svizzera (CRS): date una seconda vita a mobili, indumenti, giocattoli o libri. La Sede di Berna della CRS sarà lieta di ricevere i vostri oggetti nei suoi negozi dedicati ai beni di seconda mano. Maggiori informazioni sono riportate sul sito web srk-bern.ch.

Vendita

Non avete più bisogno del vostro televisore? E vorreste disfarvi, dietro compenso, anche della libreria e dell’asse da stiro? Pubblicate un breve annuncio su un portale online oppure sui social. A seconda del prezzo, potreste riuscire a sbarazzarvi dei vostri beni in tempi brevi. Ricordate di indicare nell’annuncio se spedite la merce o se gli acquirenti devono venire a ritirarla da voi.

Un consiglio: aggiungete ai vostri annunci anche qualche foto efficace e descrivete ogni oggetto nel modo più preciso possibile – difetti inclusi.

Smaltimento

  • Riciclaggio: dai libri all’elettronica o ai prodotti tessili, molti oggetti possono essere riciclati a costo zero presso i centri di riciclaggio.
  • Rifiuti ingombranti: il modo migliore per smaltire oggetti rotti o malandati, come vecchi materassi e tavoli traballanti, è portarli al punto di raccolta dei rifiuti ingombranti. Le tariffe di smaltimento variano a seconda del peso degli oggetti. In alcune città, come ad esempio a Zurigo, è possibile smaltire i rifiuti ingombranti gratuitamente con gli appositi coupon.

Buono a sapersi: i vecchi apparecchi elettronici si possono restituire gratuitamente in qualsiasi punto vendita.

Di quali assicurazioni ho bisogno se decido di lasciare la comunione domestica?

L’assicurazione di abitazioni non è obbligatoria. Tuttavia, noi vi suggeriamo di stipularne una. Generalmente essa comprende un’assicurazione di mobilia domestica e un’assicurazione responsabilità civile di privati. Spesso il locatore richiede tassativamente un’assicurazione responsabilità civile di privati per poter prendere in affitto l’appartamento offerto.

Se vado a vivere in casa di riposo ho ancora bisogno di un’assicurazione di abitazioni?

Anche in casa di riposo avrete della mobilia domestica personale, eventualmente anche degli oggetti di valore. Consigliamo pertanto di mantenere l’assicurazione di mobilia domestica e di aggiornare il contratto in base alla nuova situazione. È probabile che, con il trasferimento in caso di riposo, la quantità di mobilia domestica si riduca. Potrete quindi ridurre di conseguenza anche la somma di assicurazione della vostra assicurazione di mobilia domestica, con un conseguente risparmio sul premio. 

Consigliamo di mantenere anche l’assicurazione responsabilità civile di privati. Anche in casa di riposo è possibile infatti che qualcosa vada storto. Se per esempio danneggiate un oggetto di un inquilino, siete voi a risponderne.

In linea generale vi consigliamo di controllare l’estensione della copertura di tutte le assicurazioni. È possibile che alcune assicurazioni complementari non siano più necessarie. Per esempio un’assicurazione di viaggio, oppure le assicurazioni per danni ai veicoli a motore utilizzati.

Alla morte di una persona cosa succede all’assicurazione di abitazioni comune?

In questo caso distinguiamo tra il decesso del/della contraente e il decesso della persona coassicurata.

Decesso del/della contraente:

  • Assicurazione di mobilia domestica: gli averi, e con essi anche l’assicurazione di mobilia domestica, passano agli eredi, che hanno la facoltà di sciogliere l’assicurazione.
  • Assicurazione responsabilità civile di privati: il contratto di assicurazione si estingue e la persona coassicurata deve stipulare un nuovo contratto. Se il/la contraente era sposato/a con la persona coassicurata, il contratto viene trasferito al coniuge superstite, che ha la facoltà di rifiutarlo. 

Decesso della persona coassicurata:

  • Assicurazione di mobilia domestica: se la mobilia domestica della persona coassicurata viene ereditata da persone che non vivono nella stessa economia domestica, i beni in questione non sono più assicurati. 
  • Assicurazione responsabilità civile di privati: il/la contraente ha la possibilità di convertire l’assicurazione comune in un’assicurazione individuale.

È possibile disdire i contratti di una persona deceduta?

L’assicurazione di mobilia domestica e l’assicurazione responsabilità civile di privati non devono essere disdette attivamente. Alla morte del/della contraente, l’assicurazione di mobilia domestica passa agli eredi, che possono rifiutare il trasferimento del contratto in modo tale che l’assicurazione si estingua. L’assicurazione responsabilità civile di privati del/della contraente si estingue alla sua morte.

Protetti al meglio nella nuova casa

Grazie alle nostre soluzioni assicurative siete protetti al meglio a casa vostra.
Giovane coppia in movimento

Assicurazione di mobilita domestica

Con l’assicurazione di mobilia domestica locatari e proprietari beneficiano di una copertura globale per tutti i loro beni.

Assicurazione responsabilità civile privata

Assicurazione responsabilità civile

Un danno causato a terzi o a cose può costare caro. Con l’assicurazione responsabilità civile di privati siete protetti sempre e dovunque.

uomo sul divano

Assicurazione cauzione d'affitto

Non bloccate i vostri soldi in una cauzione affitto, bensì utilizzateli per qualcosa di cui avete davvero bisogno.

Guida per la vostra sicurezza

Negli articoli della nostra Guida scoprirete come godere di una copertura completa. A casa o fuori.
Appartamento con porta finestra aperta

Furto – protezione completa

A casa o fuori, un furto è un trauma. Con l’assicurazione di mobilia domestica di Zurich siete coperti al meglio. Scoprite come proteggere la vostra mobilia domestica, ovunque avvenga il furto.
La donna è al telefono cellulare e tiene in mano una carta di credito

Smartphone nuovo? Questa assicurazione cellulari ti conviene.

Ha senso stipulare un’assicurazione per il mio smartphone nuovo? Vi illustriamo le opzioni a vostra disposizione. E quale variante è la più opportuna.
La famiglia si gode il tempo trascorso nella stanza da letto

Home Assistance: assistenza rapida per emergenze a casa

Chiusi fuori casa? Allagamento? Invasione di cimici da letto? Home Assistance offre aiuto per le situazioni di emergenza in casa: conviene per i proprietari fondiari, ma anche per i locatari.
Donna che ride

Così a casa siete protetti a 360°

L’assicurazione di abitazioni unisce mobilia domestica e responsabilità civile di privati; copertura di base per la casa.
cassetto saccheggiato

Furto con scasso: proteggete così la vostra casa

Nessuno dovrebbe subire un furto con scasso. Purtroppo la Svizzera è un obiettivo sensibile per i ladri. È quindi ancora più importante riflettere sul tema della «Protezione antieffrazione». Con questi sette consigli renderete la vita difficile ai ladri.
Assicurazione di mobilia domesitca

Quando il vaso va in frantumi

I piccoli guai possono avere conseguenze molto costose. I sette motivi più comuni per i quali ne vale la pena stipulare un’assicurazione responsabilità civile.