Maggiori opportunità di rendimento rispetto alle azioni? Obbligazioni garantite come possibilità di investimento alternativa

 Scalatori sulle cime delle montagne

Maggiori opportunità di rendimento rispetto alle azioni? Obbligazioni garantite come possibilità di investimento alternativa

Nel contesto attuale diversi investitori privati cercano possibilità di investimento con un buon potenziale di rendimento, senza investire subito il denaro in soluzioni rischiose. Il profilo ideale di questi investimenti: devono essere redditizi e nel contempo orientati alla sicurezza. Le obbligazioni garantite, come i certificati di Zurich, offrono proprio questo.

Soprattutto l’attuale situazione generale è per le investitrici e gli investitori la conferma che gli investimenti in titoli sono sempre esposti a rischi imprevedibili. Chi avrebbe mai detto nell’autunno del 2021 che sarebbe scoppiata una guerra nell’Europa dell’Est? Chi avrebbe mai immaginato che le borse nel secondo anno di pandemia avrebbero centrato una super performance? La conseguenza di questi eventi sono oscillazioni dei corsi di portata in parte violenta.

Considerate queste imprevedibilità, gli investitori devono ponderare bene opportunità di rendimento e sicurezza: più rischi a fronte di maggiori possibilità di perdita o più sicurezza a fronte di rendimenti più contenuti. Tuttavia a questi scenari esiste un’alternativa che coniuga in modo ottimale la sicurezza e il rendimento: le obbligazioni garantite sotto forma di certificati, come quelli offerti da Zurich.

Partecipare all’andamento del valore

A differenza delle azioni e dei fondi, ma anche delle classiche obbligazioni garantite come le obbligazioni, un certificato è un titolo di nuova data. È stato offerto nel mercato per la prima volta all’inizio degli anni Novanta. Da allora ha registrato un rapido sviluppo ed è ora disponibile in innumerevoli varianti. Tuttavia, tra gli investitori privati, viene utilizzato molto di rado – ingiustamente, come dimostra uno sguardo dettagliato.

Un certificato è un’obbligazione garantita (per lo più di una banca), il cui andamento del valore dipende dallo sviluppo di un valore di base sottostante. Come valori base vengono utilizzati per esempio singole azioni, panieri azionari, indici, materie prime o valute. Con un certificato le investitrici e gli investitori non acquistano diritti di proprietà di un’azienda, come nel caso di un’azione, ma prestano all’emittente, per lo più una banca, del denaro. Diversamente dalle obbligazioni o dai titoli di Stato, come controprestazione non ricevono interessi fissi, ma partecipano allo sviluppo del valore di base.

Un paniere con forti azioni svizzere

Come con gli altri prodotti di investimento, anche gli investimenti in certificati sono collegati a dei rischi. Nella strutturazione dei suoi due certificati «CapitalCertificate» e «Zurich Invest Certificate» Zurich ha prestato particolare attenzione ai rischi e alla loro minimizzazione. Entrambi i certificati hanno come valore base un indice che contiene esclusivamente Blue Chip svizzere (azioni dal valore particolarmente alto) di diversi settori con una ponderazione uniforme. Questo garantisce un investimento ben diversificato ed esclude il rischio valutario. Le imprese sono state selezionate secondo criteri di sostenibilità e vantano un buon rating ESG – un indice chiaro di quanto l’azienda tenga conto delle istanze ambientali (Ecological) e sociali (Social) e si distingua per una buona direzione aziendale (Governance). La stessa attenzione che ha guidato Zurich nella scelta dell’emittente dei certificati.

Scoprite di più sulla strategia della sostenibilità di Zurich.

I vantaggi dei certificati: rendimenti extra e forte protezione dalle perdite

In altri prodotti di investimento, come i fondi e le azioni, gli investitori privati beneficiano solo se i titoli registrano un andamento positivo, ovvero se si muovono nell’area utili. Entrambi i certificati Zurich proteggono ampiamente gli investitori dalle perdite, anche se l’indice ha un andamento negativo. Ciò è dovuto a dei meccanismi raffinati, che combinano le interessanti opportunità di rendimento con un concetto di protezione più intelligente e una garanzia di utile:

  • Sulla performance dell’indice c’è un rendimento extra.
  • Un’ulteriore protezione del capitale protegge il capitale anche in caso di performance negativa fino a una determinata soglia.
  • La garanzia di utile assicura in entrambi i certificati un utile minimo, non appena la performance dell’indice verso la fine della durata raggiunge una determinata soglia.

Questi meccanismi non solo offrono agli investitori opportunità di rendimento aggiuntive, ma proteggono i loro investimenti nei certificati Zurich da una grande perdita anche in caso di performance non ottimale. Pertanto, per gli investitori svizzeri i certificati presentano significativi vantaggi rispetto agli apprezzati fondi. Chi investe in fondi beneficia dell’evoluzione del corso positiva del fondo, ma partecipa anche alle performance negative. Un investimento nei certificati di Zurich aumenta invece le possibilità di rendimento e riduce nel contempo al minimo il rischio di perdita. Se nel corso della durata si verifica una correzione di corso, gli investitori non incorrono in perdite fino alla soglia di protezione del capitale e possono partecipare pienamente agli utili.

Prodotto di investimento con e senza assicurazione sulla vita

Zurich Invest Certificate con una durata di cinque anni è rivolto a un ampio pubblico. È indicato come prodotto di ingresso innovativo per i giovani dai 18 anni, dato che il loro conto bancario produce al momento interessi praticamente pari a zero. Per i «Best Ager» dai 50 anni il certificato è ideale come soluzione intermedia nella pianificazione pensionistica e finanziaria o come reinvestimento in caso di investimenti in scadenza. Può interessare anche tutti coloro che desiderano integrare o diversificare il loro portafoglio assicurativo e di investimento. Il versamento minimo ammonta a CHF 10’000.

CapitalCertificate con una scadenza di dieci anni è pensato per le investitrici e gli investitori tra i 50 e i 65 anni. Questi beneficiano dei vantaggi di un’assicurazione sulla vita (pagamento esente dall’imposta sul reddito, protezione in caso di decesso, privilegio in caso di fallimento, privilegio in materia di diritto successorio), abbinati ai vantaggi dell’investimento nel certificato. In caso di decesso della persona assicurata nel corso della durata, i beneficiari ricevono il valore di mercato del certificato, tuttavia almeno il 101% del versamento. Il versamento minimo ammonta a CHF 20’000. La tassa di bollo del 2,5% da versare in caso di assicurazione sulla vita con versamento unico è a carico di Zurich.

Quello che dovreste sapere sulle obbligazioni garantite

L’obbligazione garantita è un titolo per il quale l’investitrice o l’investitore riceve nella maggior parte dei casi interessi. Per contro, questi rilasciano all’emittente dell’obbligazione garantita un importo definito per un determinato tempo, ovvero con un termine fisso di rimborso. Le obbligazioni garantite funzionano pertanto analogamente ai crediti, ma sono più flessibili a livello di durata, remunerazione e vendita. Le obbligazioni garantite possono avere durate fino a 30 anni e sono negoziabili come altri titoli.

Chi acquista un’obbligazione garantita concede all’emittente in linea generale nient’altro che un credito a lungo termine. Gli investitori non diventano pertanto soci, bensì creditori senza diritto di voto o sociale. L’emittente si impegna a restituire al creditore, alla fine della durata, gli interessi e l’importo versato.

Le obbligazioni garantite sono disponibili in varie forme. Le più importanti sono:

  • Le obbligazioni, chiamate anche bond, sono disponibili in diverse varianti.
  • Le obbligazioni federali, chiamate anche titoli di stato od obbligazioni pubbliche.
  • Certificati; esistono in innumerevoli varianti e versioni.

Altri articoli

Uomo con bambino su un campo davanti a pale eoliche

Previdenza intelligente con investimenti verdi

La previdenza sostenibile resa semplice. Con i due nuovi comparti d’investimento, lo «ZIF Green Bond Global» e lo «Zurich Carbon Neutral World Equity Fund», scegliete una previdenza che non è solo intelligente, ma che vi consente anche di avere la coscienza tranquilla.
Giovane donna che gioca con un cane Border Collie nel parco

Investire per il tuo futuro – anche nel pilastro 3a

Le buone ragioni per investire il proprio pilastro 3a in titoli.
Una coppia osserva uno skyline al tramonto.

Plasmate con noi il vostro futuro

Una pianificazione finanziaria e pensionistica completa è il primo passo verso un pensionamento in tutta serenità.
Uomo seduto

Assicurazione sulla vita: ecco come funziona

Cos’è davvero un’assicurazione sulla vita – e quando vale la pena stipularla? Risposte rapide alle domande principali.