Traslocare in Svizzera

Veicolo per il trasloco

Traslocare in Svizzera

I contratti di lavoro e di locazione sono firmati? Gli scatoloni del trasloco sono ben sigillati? Allora non c’è più niente che possa ostacolare il vostro trasloco in Svizzera, giusto? Vi forniamo una panoramica dei vostri nuovi diritti e doveri, affinché possiate orientarvi al meglio oltre confine, nel vostro nuovo Paese.

Buono a sapersi

Il trasloco va annunciato in dogana?

Non siete tenuti ad annunciare anticipatamente il vostro trasloco. Se tuttavia inviate i documenti due giorni prima del trasloco all’ufficio doganale di competenza, il giorno del trasloco potrete procedere più rapidamente.

Non dimenticate il contrassegno autostradale

Quando viaggiate su un’autostrada o semiautostrada svizzera dovete essere muniti di contrassegno autostradale. Anche se ne percorrete solo un breve tratto. Il contrassegno può essere acquistato alla dogana al prezzo di 40 franchi.

Assicurazioni obbligatorie

In Svizzera ci sono alcune assicurazioni obbligatorie, tra cui l’assicurazione malattia ed infortuni e l’assicurazione responsabilità civile veicoli a motore.

Domande frequenti

Devo prepararmi in vista del transito al valico di confine?

Per portare in Svizzera la vostra mobilia domestica, i vostri animali domestici e/o la vostra autovettura in esenzione da tributi, avete bisogno di alcuni documenti. Pertanto, prima del trasloco è bene che facciate quanto segue:

  • Compilate il «Modulo 18.44 per masserizie di trasloco». Trovate il formulario sul sito web dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini.
  • Redigete un inventario della vostra mobilia domestica, è sufficiente un foglio di carta. Bastano dei dati approssimativi. Per esempio: 2 scatole di libri, 5 scatole di vestiti, 2 scatole di stoviglie ecc. Elencate separatamente gli oggetti di valore o le apparecchiature di grandi dimensioni. Un elenco esemplificativo è riportato nel sito web dell’Ufficio federale della dogana e della sicurezza dei confini. 

Ma esistono merci che vanno sdoganate, per esempio le bevande alcoliche o le armi. Annotate anche questi oggetti nel vostro inventario. La cosa migliore è predisporre una sezione «Merce da sdoganare». 

Non è necessario che annunciate anticipatamente il vostro trasloco presso un ufficio doganale. Se tuttavia inviate i vostri documenti due giorni prima del transito transfrontaliero all’ufficio doganale di competenza, il giorno del trasloco potete procedere più rapidamente.

Devo sdoganare i miei averi?

No, per lo più non serve. Potete importare in esenzione da tributi la maggior parte dei vostri averi, oltre che i vostri animali domestici e la vostra automobile. Tuttavia, dovete transitare durante gli orari di apertura di un ufficio doganale competente per l’imposizione di merci commerciabili e soddisfare i seguenti requisiti:

  • Dovete essere in grado di dimostrare che trasferite il vostro domicilio in Svizzera. Per farlo è sufficiente un contratto di locazione o un contratto di lavoro e la conferma che avete notificato il trasferimento nel vostro Paese. In dogana non siete tenuti a esibire il permesso di dimora. 
  • Provenite da uno dei seguenti Paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lettonia, Liechtenstein, Lituania, Lussemburgo, Malta, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria o Cipro.
  • Avete utilizzato la vostra mobilia domestica per almeno sei mesi. E avete intenzione di continuare a usarla.

Buono a sapersi: gli studenti non sono tenuti a soddisfare questi requisiti e possono importare i loro mobili, gli oggetti personali e il materiale per lo studio anche se non trasferiscono il loro domicilio in Svizzera.

Maggiori informazioni sono riportate nelle seguenti pagine:

Come ricevo un permesso di dimora?

Provenite da uno Stato UE/AELS e lavorerete in Svizzera per più di tre mesi? In tal caso, registratevi presso il vostro Comune di domicilio entro 14 giorni dopo l’arrivo in Svizzera. Lì potete richiedere un permesso di dimora. Per farlo, portate con voi una carta di identità valida o un passaporto e il vostro contratto di lavoro. A seconda della durata del rapporto di lavoro vi sarà rilasciato un altro permesso di dimora:

  • Permesso L: se rimanete in Svizzera meno di un anno.
  • Permesso B: se rimanete in Svizzera più di un anno o a tempo indeterminato.

Altre informazioni sono disponibili nel sito web della Segreteria di Stato della migrazione SEM.

Quali assicurazioni sono obbligatorie in Svizzera?

In Svizzera sono obbligatorie  l’assicurazione responsabilità civile veicoli a motore, l’assicurazione malattie e l’assicurazione infortuni.

  • Assicurazione auto: l’assicurazione responsabilità civile veicoli a motore copre i sinistri a veicoli di terzi, a persone o cose da voi provocati quando siete in automobile. Senza questa assicurazione il vostro veicolo non viene autorizzato. Scoprite nell’articolo «Importare un’auto in Svizzera» come importare correttamente la vostra autovettura in Svizzera. 
  • Assicurazione malattie: ogni persona che vive in Svizzera deve avere stipulato un’assicurazione di base presso un’assicurazione malattie svizzera. Le prestazioni dell’assicurazione di base sono le stesse presso ogni cassa malati. Le assicurazioni complementari, come l’assicurazione per le cure dentarie, possono essere stipulate facoltativamente. 
  • Assicurazione infortuni: se lavorate per più di otto ore alla settimana per lo stesso datore di lavoro, siete assicurati presso quest’ultimo. In caso contrario, dovete stipulare l’assicurazione infortuni attraverso la vostra assicurazione malattie.

Un consiglio: confrontare conviene: sia per l’assicurazione auto sia per l’assicurazione malattie. Per trovare l’assicurazione auto adatta a voi, vi consigliamo di avvalervi del nostro tool gratuito per confrontare le assicurazioni.

Quali assicurazioni sono raccomandate?

Vi raccomandiamo sentitamente di stipulare le seguenti assicurazioni:

Assicurazione responsabilità civile di privati: un’assicurazione responsabilità civile privata paga quando voi arrecate un danno a persone o alla loro proprietà. Un vaso rotto, un lavandino sbrecciato: un guaio può capitare a chiunque. Alcuni locatori chiedono che i loro locatari stipulino una responsabilità civile di privati. E in alcuni comuni in Svizzera anche i detentori di cani sono tenuti a stipulare un’assicurazione responsabilità civile di privati. Scoprite nel nostro articolo «Motivi per la responsabilità civile di privati, » se nel vostro caso conviene stipulare un’assicurazione responsabilità civile di privati. 

Assicurazione di mobilia domestica: un’assicurazione di mobilia domestica protegge i vostri averi in caso di incendi di edifici, danni causati dall’acqua o da pericoli naturali, oltre che in caso di  furto. 

Da Zurich potete stipulare l’assicurazione responsabilità civile di privati e l’assicurazione di mobilia domestica insieme come assicurazione di abitazioni. Scoprite di più nella nostra guida "Assicurazione di abitazioni – protezione completa a casa."

Vi consigliamo anche di stipulare una Copertura del reddito. Perché nessuno è immune alle malattie. In Svizzera i costi per il sostentamento sono molto alti. In caso di malattia ce la fareste ad arrivare alla fine del mese con solo il 60 percento del vostro salario?

Per voi possono essere utili anche le seguenti assicurazioni:

Assicurazione oggetti di valore: la copertura  All Risk interviene quando i vostri oggetti più cari vengono smarriti, danneggiati o completamente distrutti. Desiderate assicurare la vostra preziosa fede nuziale o il vostro amato strumento musicale? Scoprite nel nostro articolo, se l’assicurazione oggetti di valore può fare al caso vostro. 

Assicurazione bici: con la Zurich Assicurazione bici la vostra amata bici o e-bike è assicurata completamente Contro furto, danno e distruzione.

 

Quali assicurazioni sociali esistono in Svizzera e quale paga cosa?

Delle assicurazioni sociali svizzere fanno parte le seguenti assicurazioni: 

  • Assicurazione malattie
  • Assicurazione infortuni (LAINF)
  • Assicurazione contro la disoccupazione (AD)
  • Previdenza per la vecchiaia (AVS)
  • Prestazioni familiari

Siete responsabili in prima persona della vostra assicurazione malattie. Al più tardi dopo tre mesi dal trasloco in Svizzera dovete aver stipulato un’assicurazione di base presso un’assicurazione malattie. Le prestazioni dell’assicurazione di base sono le stesse ovunque. Tuttavia i costi possono variare da cassa malati a cassa malati. Vale pertanto la pena confrontare i premi. 

L’assicurazione infortuni deve essere inserita nella vostra assicurazione infortuni se lavorate meno di otto ore alla settimana presso lo stesso datore di lavoro. Se lavorate più di otto ore alla settimana presso lo stesso datore di lavoro, è questi a pagare la vostra assicurazione infortuni.

I contributi per l’assicurazione contro la disoccupazione (AD) e per la previdenza per la vecchiaia (AVS) vengono pagati da voi e dal vostro datore di lavoro in parti uguali. I vostri contributi AD e AVS vi vengono detratti direttamente dal salario. I contributi per le prestazioni familiari vengono versati esclusivamente dal vostro datore di lavoro.

Come funziona il principio svizzero dei tre pilastri?

Il sistema previdenziale svizzero poggia su tre pilastri:

  • la previdenza statale (primo pilastro)
  • la previdenza professionale (secondo pilastro) 
  • la previdenza privata (terzo pilastro)

L’obiettivo del sistema previdenziale svizzero consiste nel garantire alla popolazione svizzera un reddito sicuro in tutte le fasi della vita. Per esempio dopo il pensionamento, in caso di decesso della o del partner o di incapacità di guadagno permanente a causa di malattia o infortunio. 

Primo pilastro – previdenza statale

Il primo pilastro è pensato per garantire il minimo esistenziale. Con questa rendita si intende coprire il fabbisogno vitale minimo necessario. Il primo pilastro è costituito dall’assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS), dall’assicurazione per l’invalidità (AI) e dall’indennità per perdita di guadagno (IPG).

Secondo pilastro – previdenza professionale

Il secondo pilastro assicura il tenore di vita abituale. Nella previdenza professionale i collaboratori e datori di lavoro versano nella cassa pensioni almeno nella stessa misura. Il datore di lavoro ha tuttavia la facoltà di versare di più.

Terzo pilastro – previdenza privata

Il patrimonio del terzo pilastro serve a colmare eventuali lacune previdenziali del primo e secondo pilastro. Vi consente anche di andare in pensione prima o di realizzare i vostri sogni e desideri dopo il pensionamento.

Scoprite di più su vita.ch.

In Svizzera posso provvedere privatamente per la mia vecchiaia?

Sì, potete farlo. Anzi, lo raccomandiamo, poiché diventa sempre più importante provvedere privatamente alla propria vecchiaia. Con il conto previdenza pilastro 3a potete anche risparmiare sulle imposte. Basta detrarre l’importo versato dal vostro reddito imponibile in sede di dichiarazione di imposta. 

L’importo che potete versare nel terzo pilastro dipende se aderite o meno a una cassa pensioni. Se aderite a una cassa pensioni, potete versare nel 2022 un importo massimo di 6’883.– franchi svizzeri. 

Aderite a una cassa pensioni attraverso il vostro datore di lavoro, se guadagnate più di 21’510.– franchi svizzeri all’anno.

Al mio trasloco in Svizzera devo modificare la mia previdenza privata?

Il sistema previdenziale svizzero è diverso da quello del vostro precedente Paese. Controllate pertanto i vostri contratti e le relative polizze sulla previdenza privata. È possibile che la vostra attuale polizza regolamenti le prestazioni di rendita, per esempio in caso di invalidità, in modo diverso. Inoltre, il versamenti previdenziali esteri non possono essere detratti dal reddito imponibile.

In Svizzera potete risparmiare ogni anno sulle imposte con un conto previdenza 3a. Basta detrarre l’importo versato dal vostro reddito imponibile in sede di dichiarazione di imposta. Nel 2022 potete versare nel pilastro 3a un massimo di 6883.– franchi svizzeri.

La cosa migliore è parlare della vostra situazione personale con un esperto di previdenza. Analizzeremo la vostra situazione personale e vi illustreremo diverse possibilità. Fissi un appuntamento.

Cosa succede con i miei averi del 1° e 2° pilastro se lascio nuovamente la Svizzera?

Riceverete averi dal 1° pilastro, ovvero della previdenza statale, al momento del vostro pensionamento. Fino ad allora gli importi versati rimangono in Svizzera. Presupposto per una rendita è che abbiate versato nel 1° pilastro per almeno un anno.

Gli averi del 2° pilastro, ovvero della previdenza professionale, sono averi di vecchiaia risparmiati personalmente. Li riceverete quando lascerete la Svizzera. Va tuttavia distinta la parte obbligatoria da quella sovraobbligatoria. Se vi trasferite in un Paese UE o AELS, vi sarà versata solo la parte sovraobbligatoria della previdenza professionale. La parte obbligatoria sarà trasferita su un conto di libero passaggio. L’avere dal conto di libero passaggio lo riceverete al momento del pensionamento. Se tuttavia vi trasferite in un Paese al di fuori dell’UE e dell’AELS, riceverete l’intero avere dalla cassa pensioni.

Banca o assicurazione: quali sono le differenze nel terzo pilastro?

Le principali differenze tra una soluzione del terzo pilastro bancaria o assicurativa risiedono nella protezione contro i rischi per voi e la vostra famiglia, nel vostro obiettivo di risparmio e nella durata contrattuale.

Protezione contro i rischi per famiglie e obiettivo di risparmio
Con un’assicurazione stipulate un contratto assicurativo nell’ambito del pilastro 3a. Questo contiene una copertura assicurativa in caso di incapacità di guadagno e/o decesso. Ciò significa che, in caso di incapacità di guadagno, la vostra assicurazione verserà per voi il contributo annuo dovuto nel pilastro 3a. In questo modo continuate a risparmiare per il pensionamento, anche se non potete più lavorare. A seconda della soluzione previdenziale scelta vi sarà versata anche una rendita per incapacità di guadagno fino al pensionamento. In questo modo raggiungete comunque il vostro obiettivo di risparmio definito. Nella peggiore delle ipotesi ai superstiti viene corrisposto un capitale in caso di decesso. I vostri cari sono protetti almeno dalle conseguenze finanziarie di questa disgrazia. Questa copertura assicurativa viene pagata da voi con parte del vostro premio.
Se aprite il vostro pilastro 3a presso una banca, il focus principale viene posto sul processo di risparmio. Voi e/o la vostra famiglia non siete protetti dalle conseguenze finanziarie di un’incapacità di guadagno o di un caso di decesso. Se non siete più in grado di lavorare, non potete nemmeno versare nel pilastro 3a. E non raggiungete il vostro obiettivo di risparmio. 

Durata contrattuale
Il contratto assicurativo nel quadro del pilastro 3a ha sempre una durata fissa, che dura per lo più fino al raggiungimento dell’età di pensionamento ordinaria. Voi vi impegnate a versare regolarmente un determinato importo nella polizza del pilastro 3a. 
Dopo il terzo anno assicurativo avete tuttavia la possibilità di interrompere i pagamenti per un periodo da uno a tre anni. La copertura assicurativa non decade. Ciò significa che voi continuate a essere coperti completamente, se per esempio vi prendete una pausa per dedicarvi a vostro figlio o se siete all’estero. L’unica conseguenza è che il vostro obiettivo di risparmio si riduce nella misura dei contributi non versati nel periodo di interruzione. 

Protetti al meglio nella nuova casa

Con le nostre assicurazioni sarete coperti al meglio. A casa e fuori.
Auto

Assicurazione auto

Responsabilità civile, collisione o casco parziale: Zurich offre una gamma ideale di soluzioni per la vostra assicurazione auto personalizzata.

Giovane coppia in movimento

Assicurazione di mobilita domestica

Con l’assicurazione di mobilia domestica locatari e proprietari beneficiano di una copertura globale per tutti i loro beni.

Assicurazione responsabilità civile privata

Assicurazione responsabilità civile

Un danno causato a terzi o a cose può costare caro. Con l’assicurazione responsabilità civile di privati siete protetti sempre e dovunque.

Aiuto iniziale nel vostro nuovo Paese

Nei nostri articoli trovate informazioni utili per il vostro trasloco in Svizzera.
Importazione auto in Svizzera

Importazione diretta di auto in Svizzera

Volete trasferirvi in Svizzera e portare con voi la vostra automobile? Di solito l’importazione diretta è meno costosa di una vendita all’estero e di un nuovo acquisto in Svizzera. Scoprite come importare, sdoganare, presentare, assicurare e registrare la vostra auto nel modo corretto.
Famiglia con contenitori per il trasloco

Per un trasloco senza imprevisti

Cinque consigli d’oro per traslocare senza stress né seccature.